Attualità

06 Marzo 2024

2023 propizio per ristoranti italiani, aperture in aumento (+5,5%)

Col segno più anche i pasti fuoricasa, che sfiorano il valore di 90 miliardi di euro


2023 propizio per ristoranti italiani, aperture in aumento (+5,5%)

Quella del 2023 verrà ricordata come una buona annata per i ristoranti con 6.205 nuove aperture, facendo segnare un +5,5% sul 2022. Andamento positivo anche per i bar e le pizzerie, rispettivamente con 4000 e 3730 inaugurazioni.

Il dato è emerso da un report su elaborazioni Fipe Confcommercio / Fiepet-Confesercenti diffuso durante l'ultima edizione di Beer&Food Attraction, a Rimini, dal quale si è appreso anche come nel 2023 i pasti fuoricasa abbiano raggiunto un valore di 89,6 miliardi di euro rispetto agli 83,5 dell'anno precedente. 

Passo in avanti pure per il mondo del quick service restaurant con un +6,9% in termini di presenze registrate nel 2023. Il settore della birra, infine, segna un valore di 10,2 miliardi di euro generando 124mila posti di lavoro e una crescita dei microbirrifici, (attualmente sono più di 1.300 in Italia). Gli addetti diretti del settore sfiorano 10mila unità. L'incremento, rispetto al 2015, è stato del 104% in termini di birrifici e del 22% in termini di addetti.

TAG: APERTURE,BAR,PIZZERIE,RISTORANTI

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

22/04/2024

I rialzi maggiori si sono registrati nel Centro e nel Sud Italia, lì dove la riduzione produttiva è stata più evidente

22/04/2024

La normativa vigente non prevede controlli sulla qualità delle acque filtrate e trattate e ciò potrebbe generare ripercussioni sanitarie

19/04/2024

I dipendenti del birrificio sardo e Legambiente saranno impegnati per tutta l’estate in giornate di pulizia nelle piazze di sette località sarde

19/04/2024

Valfrutta conferma il suo impegno per l’eccellenza e l’innovazione anche nel canale bar, continuando a rispondere alla crescente domanda di prodotti di alta qualità



Quine srl
Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Via Spadolini 7 - 20141 Milano
Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157
Copyright 2024 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della Protezione dei Dati: dpo@lswr.it

Top