Vino

04 Settembre 2023

Campagna vendemmiale in Spagna, stime tra luci e ombre

Se le prime stime dovessero essere confermate, la produzione 2023/24 risulterebbe inferiore del 12,3% su quella dell’anno precedente


Campagna vendemmiale in Spagna, stime tra luci e ombre

Secondo le prime stime del Consejo Sectorial vitivinícola dell’associazione delle cooperative agroalimentari spagnole, la vendemmia di Spagna 2023, cominciata già a metà luglio in alcune regioni del Paese per le varietà più precoci, porterà a una produzione di circa 35,4 milioni di ettolitri tra mosti e vini.

Questa previsione vendemmiale è stata rilasciata dal Consejo a seguito dell’adunata dello scorso 9 agosto, quando i convenuti hanno valutato una generale buona qualità delle uve ma riscontrando nel contempo diffuse diseguaglianze di produzione, anche nelle medesime zone vinicole, a causa del deficit idrico che in primavera ha inciso negativamente sulla fioritura delle viti. In particolare, proprio a causa della siccità estrema, si teme che il raccolto in Cataluña potrebbe essere fin del 50% inferiore rispetto alla produzione media di questa regione.

Secondo quanto registrato dal Sistema de Información del Mercado Vitivinícola (Infovi), ufficio statistico del Ministero dell’Agricoltura (Mapa), la passata stagione (2022/23) ha portato alla produzione di 40,5 milioni di ettolitri: se le prime stime vendemmiali di quest’anno dovessero essere confermate, la produzione 2023/24 risulterebbe inferiore del 12,3% su quella dell’anno precedente, quando già vi era stato un calo del 13% rispetto alla campana 2021/22.

TAG: SICCITÀ,SPAGNA,VENDEMMIA 2023

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

13/06/2024

Con una storia antichissima che affonda le radici in origini romane, nel corso dei secoli qui hanno vissuto letterati, artisti e scienziati 



Quine srl
Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Via Spadolini 7 - 20141 Milano
Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157
Copyright 2024 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della Protezione dei Dati: dpo@lswr.it

Top