Economia

20 Marzo 2024

Ristorazione: l’inflazione a febbraio è scesa a +3,5%

La dinamica dell’inflazione generale resta costante allo 0,8% per il venir meno delle tensioni sui prezzi dei beni alimentari, non lavorati e lavorati


Ristorazione: l’inflazione a febbraio è scesa a +3,5%

Prosegue l’allentamento della spinta inflattiva nei pubblici esercizi. Come pubblicato dalla consueta nota informativa del Centro Studi di FIPE Confcommercio guidato da Luciano Sbraga, a febbraio l’inflazione nel settore della ristorazione scende dal +3,7% del mese di gennaio al +3,5% di febbraio.

Proprio a fine 2023, Sbraga aveva previsto un 2024 di rientro significativo dell’inflazione: «Come settore abbiamo adeguato i listini con un certo ritardo, prevalentemente nel secondo semestre 2023. Nel 2024 partiremo già con uno scalino dell’1,5% ed è probabile che dovremmo stare a un tasso di inflazione medio intorno a 3-3,5 punti percentuali».

Bar
Il profilo inflazionistico del bar a febbraio decelera a +3,3% dal +3,7% rilevato a gennaio. Gli incrementi sopra la media del comparto, fa sapere FIPE, riguardano solamente i prodotti di pasticceria e gelateria (+4,2%).

Ristoranti
I prezzi nei ristoranti tradizionali si mantengono sostanzialmente stabili (+3,9%) a febbraio, mentre nelle pizzerie decelerano a +3,5% rispetto a quanto rilevato il mese scorso. I prezzi della gastronomia registrano il +3,8% e il delivery resta costante a +2,7% rispetto a febbraio 2023.

Mense
I prezzi delle mense registrano una variazione del 2,6%.

TAG: CENTRO STUDI FIPE,INFLAZIONE,LUCIANO SBRAGA,RISTORAZIONE

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

22/04/2024

I rialzi maggiori si sono registrati nel Centro e nel Sud Italia, lì dove la riduzione produttiva è stata più evidente

22/04/2024

La normativa vigente non prevede controlli sulla qualità delle acque filtrate e trattate e ciò potrebbe generare ripercussioni sanitarie

19/04/2024

I dipendenti del birrificio sardo e Legambiente saranno impegnati per tutta l’estate in giornate di pulizia nelle piazze di sette località sarde

19/04/2024

Valfrutta conferma il suo impegno per l’eccellenza e l’innovazione anche nel canale bar, continuando a rispondere alla crescente domanda di prodotti di alta qualità



Quine srl
Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Via Spadolini 7 - 20141 Milano
Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157
Copyright 2024 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della Protezione dei Dati: dpo@lswr.it

Top