Spirits

09 Maggio 2024

Vecchio Amaro del Capo entra nella top 10 Local Jewels di Kantar BrandZ

Il liquore del Gruppo Caffo è l'unico nella categoria spirits presente nella classifica che identifica i marchi di maggior valore in Italia


Vecchio Amaro del Capo entra nella top 10 Local Jewels di Kantar BrandZ

Vecchio Amaro del Capo, prodotto di punta del Gruppo Caffo 1915, è nella top 10 Local Jewels di Kantar BrandZ, classifica che annualmente identifica i marchi di maggior valore in Italia.

Se la top 40 celebra i brand più preziosi d'Italia, che tendono a coincidere con alcune delle aziende più grandi del nostro Paese, la classifica Local Jewels punta a identificare le piccole e medie imprese che creano marchi forti, seppur su scala minore rispetto ai primi. Proprio per coprire questo segmento Kantar BrandZ ha compilato tale classifica con brand che presentano un eccezionale Future Power, legato all'influenza futura per i consumatori, e Demand Power, legato invece alla quota di mercato attuale.

L’obiettivo principale della ricerca di Kantar BrandZ è misurare il valore dei brand integrando dati finanziari e opinioni dei consumatori per identificare attributi comuni ai marchi di successo e mostrare come la forza in tali attributi influenzi quota di mercato e prezzo. Utilizzando ciò l'azienda valuta la capacità del brand di generare valore. Questo processo coinvolge ricerche quantitative su oltre 170.000 consumatori all'anno a livello globale per valutare le percezioni e le relazioni con migliaia di brand.

«Siamo orgogliosi di essere tra i top brand italiani di Kantar BrandZ: i consumatori percepiscono Vecchio Amaro del Capo come brand dal forte appeal e influente in futuro e, considerando che sia l’unico della categoria spirits presente in classifica, il risultato è ancora più lusinghiero» commenta Nuccio Caffo, amministratore delegato di Gruppo Caffo 1915.

«Il successo di Vecchio Amaro del Capo è coltivare strette relazioni coi consumatori, identificando e rispondendo alle loro esigenze. Proseguire su questo percorso, rafforzando sempre più l'identità di marca attraverso esperienze uniche e una comunicazione distintiva, sarà fondamentale per la crescita futura sia in Italia che all'estero» ha aggiunto Fabrizio Gulì, Global Chief Marketing Officer dell'azienda calabrese.

TAG: FABRIZIO GULÌ,GRUPPO CAFFO,KANTAR BRANDZ,NUCCIO CAFFO,VECCHIO AMARO DEL CAPO

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

21/05/2024

Le otto referenze sono state messe a punto attraverso un team di bartender guidato dalla campionessa Chiara Mascellaro

20/05/2024

L’Unione Europea si conferma leader mondiale nel mercato del vino con oltre 165 milioni di ettolitri prodotti nel 2022, che rappresentano il 62% della produzione globale totale

20/05/2024

La Total Beverage Company si conferma leader per reputazione tra le aziende italiane nel proprio settore 



Quine srl
Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Via Spadolini 7 - 20141 Milano
Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157
Copyright 2024 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della Protezione dei Dati: dpo@lswr.it

Top