Attualità

13 Settembre 2023

Cambio ai vertici di Campari, Bob Kunze-Concewitz si ritira e arriva Matteo Fantacchiotti

Sotto la guida di Bob, grazie a un forte management team costruito negli anni, è stata messa a punto una solida successione interna, garantendo la continuità della strategia a lungo termine


Cambio ai vertici di Campari, Bob Kunze-Concewitz si ritira e arriva Matteo Fantacchiotti

Dopo diciotto anni, Bob Kunze-Concewitz, CEO di Campari Group, ha informato il Consiglio di Amministrazione della propria decisione di ritirarsi, per coltivare le sue passioni, a partire dall'Assemblea degli Azionisti del 11 aprile 2024.

Kunze-Concewitz è stato CEO negli ultimi sedici anni. In questo arco di tempo ha fatto crescere l'azienda circa tre volte in termini di vendite nette e redditività, grazie a una combinazione di crescita organica ed esterna, con 27 acquisizioni dal 2007, per un investimento complessivo di 3,0 miliardi di euro. Ha costruito un leadership team forte, coeso e altamente motivato, composto da top manager provenienti da aziende leader del largo consumo, con una profonda esperienza nel settore, acume strategico e forti competenze operative. Insieme, hanno definito una strategia di brand building di grande successo, focalizzata sui brand globali prioritari ad alta marginalità e sui principali marchi regionali. 

Grazie alla visione a lungo termine, sono stati sviluppati con successo marchi chiave nella categoria aperitivi, come Aperol, che ha aumentato le vendite nette 12 volte dal 2007, diventando il marchio più importante del Gruppo; Campari è stato rilanciato con grande successo, ed è oggi tra i brand più apprezzati e consumati al mondo, con il cocktail Negroni. Nella categoria chiave della premium tequila, Espolòn è diventato uno dei marchi più importanti e in più rapida crescita negli Stati Uniti. Inoltre, sotto la guida di Bob, la presenza internazionale del Gruppo è cresciuta da 6 a 25 reti di distribuzione negli ultimi 16 anni, che coprono il 93% delle vendite, e da 9 a 23 impianti di produzione nel mondo. Il Gruppo ha progettato e implementato con successo un modello scalabile di sistemi e processi, grazie al quale è oggi pronto a perseguire e integrare nuove opportunità di M&A. Da maggio 2007, la capitalizzazione di mercato è aumentata di oltre 6 volte fino a raggiungere oggi 13,8 miliardi di euro generando un valore eccezionale per gli azionisti, con un TSR (Total Shareholder Return) del 13% annualizzato.

«Guidare Campari Group è stato un onore, il percorso professionale più emozionante della mia carriera» commenta Bob Kunze-Concewitz. «Abbiamo raggiunto risultati straordinari, di cui sono estremamente orgoglioso, ma nessuno di questi sarebbe stato possibile senza il contributo straordinario, la passione e l’impegno di tutti i Camparisti nel mondo. Sono grato per la fiducia e il sostegno che ho sempre ricevuto dal management team e dal Consiglio di Amministrazione, in particolare dal Presidente. Abbiamo lavorato a stretto contatto con il Presidente e il Board per prepararci attentamente a questo momento, come previsto dalla corporate governance della società, consentendo una transizione fluida, ordinata e graduale.

Ho detto più volte che questa azienda è fatta di marchi e di persone: ora disponiamo di un portafoglio composto da alcuni dei brand più ammirati nel settore degli spirit, curato da uno straordinario gruppo di professionisti in tutto il mondo. L’ottima salute dei nostri marchi e la nostra solida organizzazione mi consentono di ritirarmi per dedicarmi alla famiglia e coltivare le mie passioni. Sono molto felice di passare il testimone a Matteo, un top manager che ho reclutato personalmente e che ha già contribuito in modo significativo a Campari, grazie alle sue capacità di leadership e alla profonda esperienza nel settore degli spirit, in particolare nella fascia super premium. Sono sicuro che Matteo, un vero Camparista capace di guidare con passione team articolati e raggiungere ottimi risultati, continuerà a costruire la nostra azienda, coerentemente con la nostra visione a lungo termine, permettendo a Campari Group di continuare nel suo percorso di crescita accelerata».

Il Consiglio di Amministrazione ha selezionato Matteo Fantacchiotti, Managing Director Business Unit Asia-Pacific, come nuovo CEO. Per garantire un passaggio di consegne fluido, ordinato e graduale, Matteo è stato nominato Deputy CEO con effetto immediato.

Dopo il ritiro, si prevede che Bob diventi amministratore non esecutivo della Società; a questo proposito il board proporrà alla prossima Assemblea degli Azionisti del 11 aprile 2024 di nominare Bob Kunze-Concewitz amministratore non esecutivo. A oggi Bob Kunze-Concewitz detiene 500.170 azioni ordinarie Campari.

Il neo nominato Deputy CEO Matteo Fantacchiotti è Managing Director Business Unit Asia Pacific. Sotto la sua guida, questa regione strategica si è sviluppata con successo grazie al potenziamento della route-to-market del Gruppo in Asia, tramite l'internalizzazione della distribuzione diretta in mercati chiave come Corea del Sud, Giappone, Nuova Zelanda e India, in combinazione con la creazione di un forte hub regionale a Singapore, nonché un focus sul portafoglio di marchi premium e ultra-premium, rivolti a high net worth individual in tutta la regione.

«Sono onorato e orgoglioso della nomina» afferma Matteo Fantacchiotti. «Bob lascia Campari Group in una posizione fenomenale.  Gli straordinari risultati ottenuti dal Gruppo sotto la sua leadership visionaria sono per me fonte di ispirazione per continuare questo viaggio, facendo leva sulla nostra comprovata strategia di crescita, in continuità con il passato, combinando una forte attività di brand building con acquisizioni finalizzate alla generazione di valore. Campari Group è oggi un'organizzazione molto solida, costruita su infrastrutture a livello globale, marchi fortissimi e Camparisti di talento. Non vedo l’ora di continuare a lavorare con il management team di Campari Group, che avrò il privilegio di guidare e con il quale porteremo la nostra azienda alla fase successiva del suo percorso di crescita accelerata». 

TAG: BOB KUNZE-CONCEWITZ,CAMPARI,MATTEO FANTACCHIOTTI,NOMINE

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

13/06/2024

Con una storia antichissima che affonda le radici in origini romane, nel corso dei secoli qui hanno vissuto letterati, artisti e scienziati 



Quine srl
Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Via Spadolini 7 - 20141 Milano
Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157
Copyright 2024 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della Protezione dei Dati: dpo@lswr.it

Top