Birra

21 Agosto 2023

Flop nel mercato orientale, Heineken taglia le stime di crescita

Heineken ritocca al ribasso la previsione sugli utili per aver venduto meno birra di quanto inizialmente previsto nella prima metà del 2023


Flop nel mercato orientale, Heineken taglia le stime di crescita

Il colosso olandese della birra, che lo scorso anno ha aumentato i prezzi del 14% circa, ha registrato ricavi pari a 17.436 milioni di euro nella prima metà del 2023, in crescita del 6,3% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (crescita organica al 5,5%). Il volume di birra però è diminuito organicamente del 5,6% rispetto al 2022; il contesto economico difficile ha portato a un calo organico del 7,6% nel secondo trimestre. L'utile operativo è diminuito del 22,2% a 1.611 milioni di euro, mentre l'utile netto è sceso dell'8,6% a 1.156 milioni di euro.

Il Gruppo ha mancato gli utili ovunque tranne che in Europa. I risultati deludenti di Heineken, in discesa anche alla Borsa di Amsterdam (-5%),  sono stati determinati principalmente dalla regione Asia Pacifico, dove c’è stata una flessione della domanda soprattutto in Vietnam.

«Nella seconda metà dell'anno prevediamo che i prezzi si modereranno con le tendenze dei volumi che gradualmente miglioreranno fino a un calo a una sola cifra» ha commentato Dolf van den Brink, il Ceo e Presidente del consiglio di amministrazione. «Sulla produttività ci aspettiamo una significativa accelerazione rispetto ai 200 milioni di euro di risparmio lordo del primo semestre. Nel complesso, prevediamo una forte inversione di tendenza nella crescita dell'utile operativo».

TAG: DOLF VAN DEN BRINK,HEINEKEN

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

13/06/2024

Con una storia antichissima che affonda le radici in origini romane, nel corso dei secoli qui hanno vissuto letterati, artisti e scienziati 



Quine srl
Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Via Spadolini 7 - 20141 Milano
Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157
Copyright 2024 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della Protezione dei Dati: dpo@lswr.it

Top